Fiamme e fumo fuori dal King Power Stadium di Leicester: l’elicottero di Vichai Srivaddhanaprabha, proprietario del club inglese, si è schiantato poco fuori dallo stadio, un’ora dopo il termine della partita pareggiata con il West HamSecondo quanto riporta Sky Sports UK, il patron thailandese era a bordo del velivolo, insieme ai due piloti, non era presente il dirigente Jon Rudkin; l’area, nel frattempo, è stata evacuata e ambulanze e auto della polizia sono al lavoro.

09.00 MORTO IL PRESIDENTE – Arrivano conferme dalla stampa inglese. Il presidente del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha era a bordo dell’elicotteroal momento dello schianto. È impossibile che sia sopravvissuto allo schiantodato che le forze dell’ordine accorse sul posto non sono riuscite a fare irruzione nel mezzo data la potenza delle fiamme nei primissimi minuti dopo lo schianto.

09.30 LO SCHIANTO – Secondo la ricostruzione della BBC i piloti del velivolo hanno perso il controllo poco fuori dallo stadio con l’elicottero che si è prima girato vorticosamente su sè stesso prima di schiantarsi al suolo dove ha immediatamente preso fuoco. Una volante della polizia è accorsa immediatamente sul posto, ma i due poliziotti che hanno cercato di prestare i primi soccorsi non sono riusciti a raggiungere l’interno del velivolo per la potenza delle fiamme scaturite dal mezzo.

09.35 RINVIATA LA GARA DEL LEICESTER FEMMINILE – Il Leicester ha confermato che la gara in programma oggi fra il Leicester Women, la squadra femminile delle Foxes, contro il Manchester United femminile è stata ufficialmente rinviata.

IL COMUNICATO DEL LEICESTER – Ecco il comunicato ufficiale del Leicester apparso sul sito ufficiale del club inglese: “Stiamo assistendo la polizia di Leicestershire e i servizi di emergenza nell’affrontare il grave incidente fuori dal King Power Stadium. Il club emetterà una dichiarazione più dettagliata una volta raccolte maggiori informazioni”.

GIOCATORI IN PREGHIERA – Tanti i testimoni che hanno assistito allo schianto nel parcheggio vicino alla tana delle foxes, con l’elicottero che è decollato dal campo, mostrando subito segni di avaria, precipitando 200 metri più in là, nel parcheggio. Il Guardian racconta di un Kasper Schmeichel in lacrime, mentre Jamie Vardy, Harry Maguire e Ndidi dedicano una preghiera su twitter: il presidente Srivaddhanaprabha è solito viaggiare in elicottero, da Londra, per vedere le partite del suo Leicester.

 

Fonte: [calciomercato]