Un uomo è stato trovato morto oggi a Ostia. Il cadavere è stato ritrovato alle 10 di oggi martedì 6 novembre, nelle dune della macchia mediterranea compresa tra lungomare Amerigo Vespucci e via Litoranea. Ad avvertire il numero unico delle emergenze 112 è stato un uomo che stava correndo su quel tratto del mare di Roma che, in un primo momento, notando il corpo pensava si trattasse di una donna. Sul posto sono quindi giunti i sanitari del 118 che, ne hanno appurato il decesso, e la Polizia con gli agenti del Commissariato del Lido e la Scientifica. L’uomo, senza documenti e dall’apparente età di 60 anni, è stato trovato con i pantaloni abbassati. Da un primo esame medico, non risulterebbero segni di violenza. In quella zona c’è il fenomeno della prostituzione mentre alcuni senza fissa dimora hanno allestito anche alcuni giacigli di fortuna.

 

Fonte:[Romatoday]