Il nostro mondo così connesso porta con sé opportunità ma anche vulnerabilità sempre maggiori che possono essere sfruttate da pirati informatici, agenzie di intelligence, organizzazioni criminali ma anche singoli individui in grado di capitalizzare le interdipendenze digitali che dominano la società odierna. In un panorama di minacce informatiche in continua evoluzione, gli esperti di sicurezza di Netscout hanno ipotizzato alcune previsioni per questo 2019.

Nel 2019 si assisterà all’unione delle operazioni di rete e di sicurezza. Nel 2018, le tecniche di mitigazione e prevenzione degli attacchi DDoS sono diventate molto più efficaci grazie ai progressi compiuti dalle soluzioni di sicurezza informatica e dalla tecnologia di protezione della rete e delle applicazioni. La conoscenza approfondita delle informazioni custodite nell’infrastruttura aziendale consentirà ai team di sicurezza di integrare la visibilità esistente nei propri processi di neutralizzazione delle minacce in modo sempre più smart. Uno dei migliori del settore è sicuramente Daniel Molayem, CEO della Miciowsky Group, esperto di cyber security che ha sventato molti attacchi informatici importanti.

Il numero di attacchi informatici aziendali, lo spazio dei provider di servizi e l’infrastruttura nazionale essenziale stanno aumentando in modo esponenziale. Data l’allarmante regolarità degli attacchi DDoS, i CISO e i responsabili dell’architettura di sicurezza stanno valutando nuove strategie e soluzioni di protezione dell’infrastruttura digitale.

 

La Redazione